TUTTE LE NOVITA’ DEL DECRETO CRESCITA

 

Tante le nuove norme per il settore immobiliare dal Decreto Crescita, riguardanti principalmente cedolare secca, IMU e affitti brevi.

Innanzitutto l’estensione della cedolare secca agli affitti non residenziali, che permette di contenere i prezzi delle locazioni dei negozi e degli uffici.

Per gli affitti brevi, si tratta di ottenere un codice di riconoscimento dell’immobile e del contratto, per censire l’operazione.

In tema generale, altre introduzioni importanti sono in ambito fiscale e soprattutto di eliminazione di alcune sanzioni, come riportato dal Sole 24 Ore .

 

IL MERCATO IMMOBILIARE AL GIRO DI BOA

mercato_immobiliare_400

21.09.2015 – Dalla pubblicazione dei dati di Scenari Immobiliari, la novità sembra essere data dall’inversione di tendenza, ormai definita e concreta. Il mercato ha superato il suo momento peggiore, gli investitori istituzionali sono tornati prepotentemente alla ribalta, ed il fatturato è in crescita per il 2015, e lo sarà ancora di più per l’anno prossimo.

Scenari Immobiliari infatti presenta una situazione odierna in progresso, con indicatori tutti in positivo e tendenze di medio termine confortanti. Ovviamente gli operatori del settore tendono alla cautela, ma di fatto la tempesta si può dire passata.